olio essenziale di mirto, erbe di sardegna,
Il Blog di Erbe di Sardegna

Olio essenziale di mirto

Posted On ottobre 5, 2018 at 10:14 am by / No Comments

Gli 8 benefici dell’Olio essenziale di mirto

I benefici dell’Olio essenziale di mirto ti stupiranno!

Ecco la sua storia, le sue proprietà 🙂

 

Da dove viene il mirto?

Il mirto ha origine nella regione mediterranea, specie in Sardegna, dove ha ricoperto un ruolo importante nelle antiche culture.

I giudici ateniesi lo indossavano come emblema di onore e autorità.

Il mirto è anche menzionato nelle antiche scritture religiose, che lo associano al Giardino dell’Eden.

Le bacche di mirto possono essere consumate crude o cotte

e vengono talvolta utilizzate per aromatizzare piatti saporiti.

Le foglie sono anche usate occasionalmente come aroma o per preparare un tè,

che un tempo era popolare tra le donne francesi, come elisir di bellezza e gioventù.

Un ulteriore utilizzo è in profumeria, saponi e prodotti per la cura della pelle, mentre 

l’acqua profumata, conosciuta come eau d’ange (acqua dell’angelo), è ottenuta dai fiori.

 

Com’è fatto il mirto e a cosa serve?

Le bacche sono di forma sferica, dal colore rosso scuro al viola e contengono acidi organici,

carboidrati, composti fenolici, volatili, lipidi, anioni e cationi.

Il loro sapore e colore distintivo sono dovuti al loro contenuto di volatili e polifenoli, rispettivamente. 

La varietà di mirto che usiamo anche noi, Myrtus communis, si presenta come un arbusto sempreverde con

un’altezza di circa 1-5 m. Oltre alla sua importanza culturale,

il mirto ha proprietà:

  • antiossidanti,
  • antibatteriche,
  • antinfiammatorie,
  • antidiabete
  • antitumorali (come dimostrato da studi scientifici).

 

Il mirto ha molti usi medici in diverse indicazioni come diarrea, ulcera peptica, emorroidi, infiammazione,

sanguinamento, mal di testa, palpitazioni, epistassi, congiuntivite,

tosse, polmonite e malattie della pelle, diabete mellito,

antisettico, dolore, bruciore di stomaco,

gonfiore, rigidità degli arti, e per rimuovere il muco dal torace.

 

Gli 8 benefici dell’Olio essenziale di Mirto

I benefici per la salute dell’olio essenziale di mirto possono essere attribuiti alle sue proprietà.

 

Come si ottiene l’olio essenziale di mirto?

L’olio essenziale di mirto è ottenuto dalla distillazione a vapore delle foglie.


I suoi costituenti principali sono

  • Cineolo,
  • Mirenolo,
  • Pinene,
  • Mirenile Acetato,
  • Geraniolo,
  • Linalolo,
  • Campene e Borneolo.

Scopriamo di più su ciò che gli antichi greci hanno capito così bene,

e forse troviamo un modo per migliorare la nostra salute moderna!

 

Proprietà astringenti

Se usato nel collutorio, l’olio essenziale di mirto fa contrarre le gengive e rafforza la presa sui denti.

Inoltre, contrasta e rassoda la pelle e aiuta a ridurre le rughe.

 

Elimina l’odore cattivo

L’olio essenziale di mirto elimina gli odori sgradevoli.

Può essere utilizzato in bastoncini di incenso e bruciatori,

fumiganti e vaporizzatori come deodoranti per ambienti.

Può anche essere usato come deodorante per il corpo, come il: Profumo di mirto.

Non ha effetti collaterali come prurito, irritazione o chiazze sulla pelle come certi deodoranti commerciali.

 

Espettorante

Questa proprietà dell’olio di mirto riduce la presenza e l’ulteriore deposito di muco.

Elimina anche la congestione dei tratti nasali, bronchi e polmoni derivanti dal raffreddore e fornisce un buon sollievo dalla tosse.

In questo caso può esserti utile l’unguento balsamico naturale al Mirto, preparato con altri ingredienti come:

  • olio di Mandorle dolci – nutriente;
  • cera d’api – emolliente;
  • olio essenziale di Mirto – balsamico;
  • olio essenziale di Eucalipto – balsamico antisettico naturale e decongestionante;
  • olio essenziale di Niaouli – balsamico;
  • Vitamina E – antiossidante. 

 

Mantiene i nervi sani

Mantiene la stabilità dei nervi.

È un agente benefico contro i disturbi nervosi e nevrotici come il morbo di Alzheimer,

il morbo di Parkinson, gli arti tremanti, la paura, le vertigini, l’ansia e lo stress cronico.

 

Rilassa il corpo

L’olio essenziale di mirto rilassa e calma.

Questa proprietà fornisce anche sollievo da

  • tensione,
  • stress,
  • fastidio,
  • rabbia,
  • angoscia e depressione,
  • oltre che da infiammazione.

 

Massaggi muscolari

Specialmente indicato anche per massaggi muscolari sportivi come rilassamento pre e post-gara.

In questo caso consiglio una combinazione di Olio Essenziale di Mirto e Alloro

arricchito dall’Olio essenziale di Cajeput – antisettico e antireumatico naturale, indicato per massaggi sportivi.

 

Facilita la respirazione

Questa proprietà dell’olio essenziale di mirto contrasta l’accumulo di catarro e catarro nelle vie respiratorie.

Questa proprietà frena anche la formazione di muco

e fornisce sollievo dalla tosse e dai problemi respiratori.

Quando le vie respiratorie si occludono,

consiglio anche l’uso dell’Olio 31 al Mirto chcontiene oltre all’o.e. di mirto: 

  • olio di Mandorle dolci,
  • olio essenziale di Arancio dolce,
  • olio essenziale di Eucalipto,
  • olio essenziale di Limone,
  • olio essenziale di Pino Silvestre,
  • olio essenziale Tea tree,
  • olio essenziale di Cannella,
  • olio essenziale di Niaouli,
  • olio essenziale di Melissa, Rosmarino, Lavanda, Salvia.

 

Lenisce le irritazioni

L’olio essenziale di mirto lenisce le irritazioni poiché è una sostanza

  • battericida,
  • germicida,
  • fungicida e antivirale.

In caso di irritazioni post-rasatura, ti consiglio il Gel dopobarba lenitivo al Mirto

senza alcool che diventa l’ideale anche per le pelli più sensibili,

evita sensazioni di bruciore e calma eventuali arrossamenti.

Al suo interno è presente anche l’Aloe Barbadensis Leaf Juice,

un idratante cutaneo molto efficace che si trova nelle foglie di Aloe Vera,

ottenuto naturalmente con spremitura a freddo.

Lascia un commento